Plov

In Asia centrale l’assortimento delle pietanze non è da sottovalutare. Molti sono gli spuntini da strada e ancora di più i piatti caldi: pane, sfoglia, tagliolini, ravioli, pesce e zuppe vengono pero’ surclassate dall’imperatore dei piatti unici, un comune denominatore che unisce tutti i popoli e racchiude il fabbisogno calorico di un Vortec V8: il Plov. Si possono trovare diverse varianti, tutte a base di riso, carote, carne di montone e spezie; in alcune si possono trovare anche uvetta o frutta secca. Il nostro consiglio è di accompagnarvi tutto ciò che vi viene proposto, dalla mela cotta all’aglio bollito… e se proprio siete coraggiosi e masochisti, potrete accettare la sfida degli antichi nomadi bevendo l’intingolo di olio e grasso residuo direttamente dalla ciotola!

Ricetta del Plov

IMG_9000

  • Ingredienti (per 6-8 persone). 500g di riso (meglio se a chicchi lunghi) – 250g di carne (manzo a cubetti o montone non disossato) – 250g di carote – 250g di cipolla – 125g d’olio di semi – 1 testa di aglio non sbucciata – 1 cucchiaio e mezzo di cumino – 1 cucchiaino di peperoncino in polvere – 1 cucchiaio di uvetta – sale qb.
  • Procedimento. Riscalda l’olio a fiamma moderata (in Uzbekistan lo si fa nel kadai, un grande pentolone dal fondo spesso). L’olio avrà raggiunto la giusta temperatura quando proverai a buttarci dentro un pezzettino di verdura e questa sfrigolerà, senza fare fumo. Prepara lo zirvak: quando l’olio è alla giusta temperatura, aggiungi la carne (se di manzo, a cubetti di circa 2 cm; se è di montone invece a pezzetti, senza disossarla) e fai rosolare. Aggiungi le cipolle tagliate a fettine e falle imbiondire. Aggiungi poi le carote a striscioline spesse; friggi per qualche minuto il tutto, dopodichè aggiungi sale e spezie. L’ordine in cui aggiungere gli ingredienti è fondamentale e non va cambiato. Sciacqua il riso e spargilo su verdure e carne, assolutamente senza mescolarlo a questi ultimi; aggiungi lentamente l’acqua, finchè non avrà superato il livello del riso di più o meno un centimetro. Aggiungi un po’ di curcuma e un po’ di sale. Una volta che l’acqua starà bollendo abbassa la fiamma, copri e fai cuocere. Quando l’acqua sarà un po’ evaporata, inserisci gli spicchi d’aglio interi e non sbucciati nel plov senza scomporlo, aiutandoti con la punta di un cucchiaio di legno. Copri di nuovo e continua la cottura a fiamma bassa. Una volta che il riso sarà pronto spegni, togli il coperchio e lascia prendere un po’ di aria al piatto prima di servire.
Annunci

One thought on “Plov

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...