Come ottenere il visto per l’Azerbaigian in Georgia

La richiesta del visto per l’Azerbaijan ci introduce, per la prima volta nel viaggio, al magico mondo delle ambasciate e dei consolati. Non è facile muoversi in questo campo, ma non è nemmeno impossibile: basta informarsi, ascoltare i consigli degli altri viaggiatori e soprattutto armarsi di molta, moltissima pazienza. Tutti i visti richiedono tempo per essere rilasciati. Potranno chiedervi di aspettare da uno-due giorni (procedura d’urgenza) fino ad un mese di tempo, a seconda del paese in cui vorrete entrare, della vostra nazionalità e della cifra che sarete disposti a pagare. Alcune apply necessitano della prenotazione alberghiera, altre di una “lettera d’invito” da parte dell’ufficio immigrazione del paese ospitante, insomma, qui più che mai vale il detto “paese che vai, usanze che trovi”.
La natura incerta e non organizzata del nostro viaggio ci ha impedito di richiedere tutti i visti d’ingresso in Italia, in quanto la prima domanda che viene posta in un qualunque modulo di richiesta (dopo i dati anagrafici) è “quando intendi entrare?” seguita da “Quando intendi uscire?”. Le informazioni disponibili sono spesso nebulose e imprecise, così abbiamo deciso di provare a raccontarvi di volta in volta come siamo riusciti/riusciremo ad ottenere i visti per i vari paesi, soprattutto nella speranza che possa essere utile a chi intende affrontare questa “impresa”.

azerbaijan

Essendo arrivati nel Caucaso dalla Georgia, dobbiamo fare i conti con i loro problemi interni: Armenia e Azerbaijan non sono in buoni rapporti, e il confine tra i due stati è chiuso. Per fare il giro completo tocca fare Georgia-Armenia-Georgia-Azerbaijan. Per la stessa ragione, in Armenia non esiste un’ambasciata azera, dunque i visti vanno richiesti in Georgia. Andiamo all’ambasciata di Tbilisi. Per la richiesta servono:

  • un modulo compilato, che ritirerete al momento;
  • una fotocopia del passaporto formato A4
  • 2 fototessere
  • la stampata della vostra prenotazione alberghiera (serve solo come garanzia, è sufficiente che prenotiate una notte a caso in una città azera, dopodiché – se vorrete muovervi liberamente – basterà annullare la prenotazione, cosa che su quasi tutti i siti di booking online può essere fatta gratuitamente).

Il visto azero ha un costo di 60€ a persona per tutti i cittadini dell’Unione Europea. Vi consigliamo di effettuare il pagamento nella banca che vi verrà indicata SOLO DOPO AVER RICEVUTO LA CONFERMA in merito ai vostri visti, previa telefonata all’ambasciata; in caso vi vengano negati i visti, infatti, non siamo sicuri che potrete riavere indietro la somma versata. Potrete entrare nel paese entro un mese dalla data da voi indicata; dal momento in cui entrerete in Azerbaijan, potrete rimanerci per 14 giorni. La procedura di rilascio ha richiesto, nel nostro caso, circa 5 giorni lavorativi. Abbiamo sentito da un altro viaggiatore che il visto a Batumi (sempre in Georgia) viene rilasciato ad un minor costo e in soli 3 giorni, ma non ne abbiamo conferma diretta.

Le informazioni contenute in questo post risalgono ad agosto 2013; informatevi bene, poiché regole e procedure cambiano continuamente.

Ambasciata azera a Tbilisi:

  • Indirizzo: Kipshidze II-B1 (cercate la bandiera!)
  • Telefono: +995 252639
  • Orari: da LUN a VEN dalle 10.00 alle 12.00 (INOLTRO RICHIESTE VISTI); LUN, MER e VEN dalle 16.00 alle 17.00 (RITIRO VISTI) –> soprattutto se è estate vi consigliamo di arrivare una mezz’ora prima: la fila può essere davvero lunga, e il caldo impegnativo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...